La tettonica a placche

Segnalo il sito http://phet.colorado.edu/ dell’Università del Colorado poiché ricco di simulazioni di chimica, biologia, fisica, geologia. Adesso è possibile visualizzare le applet anche in italiano e ogni animazione è corredata da schede didattiche a disposizione per gli insegnanti. In classe terza stiamo studiando i movimenti delle placche terrestri così ho utilizzato l’applet “PLATE TECTONICS” corredata da una scheda-studente da me rielaborata per l’occasione.

Plate Tectonics

scheda-studente: I MOVIMENTI DELLE PLACCHE

ma i gas esistono?

Forse si, breve presentazione realizzata con powtoon.

Il Teorema di Pitagora

Spiegazione del Teorema di Pitagora attraverso l’uso del software di geometria dinamica Geogebra.

E fu subito sale!

Nell’ambito del progetto “Le tecnologie multimediali per la documentazione e per la diffusione della didattica di laboratorio” finanziato da un contributo regionale per la valorizzazione dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche dell’Emilia Romagna (delibera di giunta n° 1790/2009) con la mia classe prima ad indirizzo geometri dell’Istituto Calvi di Finale Emilia  nel 2011 abbiamo realizzato un video che mostra come il diverso contenuto di sali disciolti nell’acqua ne influenzi le caratteristiche finali.

Chimica, che passione!

La mia prima passione?……la chimica. Ripropongo alcune delle mie lezioni liberamente scaricabili dal sito dell’Istituto Calvi di Finale Emilia presso il quale ho lavorato alcuni anni fa.

chimica_prima

Gli stati di aggregrazione della materia

Quali sono gli stati di aggregazione della materia? I gas hanno forma propria? Come sono unite le particelle nei liquidi? e nei solidi?

clicca sull’immagine per la mappa concettuale costruita con bubbl.us:

Snap_2014.03.15 08.29.49_003

L’angolo-mappa con VUE

Per la classe prima ecco una mappa concettuale, costruita con il software gratuito VUE, sull’argomento angolo, definizione, caratteristiche, classificazione in base all’ampiezza e alla somma di due angoli.

vue

14 MARZO:festa del π

pigreco1

Il 14 marzo, ovvero per gli anglosassoni il 3/14 è la giornata mondiale del pi greco (π). Perché questa data? Proprio per l’approssimazione al centesimo della costante matematica 3,14. Il pigreco è definito come il rapporto tra la lunghezza della circonferenza e il suo diametro. E’ un numero trascendente con infinite cifre decimali non periodiche. La prima celebrazione del “Pi Day” avvenne nel 1988 all’Exploratorium di San Francisco su iniziativa del fisico americano Larry Shaw, in seguito conosciuto come il “principe del pi greco”. In tutto il mondo da allora si festeggia con eventi, giochi e celebrazioni. Anche in Italia ci sarà festa con iniziative tra le quali:

  1. Ad Udine due settimane di iniziative dal 1 al 15 marzo in cui sono previsti giochi, tornei e gare.
  2. A Monfalcone (Gorizia) si terrà la caccia al tesoro e flash-mob a tema matematico e un concerto musical-matematico.
  3. A Treviglio (Bergamo) si festeggia al Museo Explorazione con un gelato scientifico e con i racconti di curiosità su questo numero.
  4. A Siracusa sono previste iniziative al Museo Arkimedeion e nel Tecnoparco Archimede, come i ‘Giochi Archimedei’, una caccia al tesoro a base di quesiti logico matematici.
  5.  A Catanzaro si terrà il Pi Day organizzato dal liceo “Siciliani” che coinvolgerà matematici, fisici e giovani studenti.

I prodotti notevoli

Questa mattina andiamo con i prodotti notevoli.

Snap_2014.03.14 08.27.05_001

 

Tavola periodica degli elementi

Una bella tavola periodica dinamica. Cliccando su ogni elemento è possibile avere informazioni sulle sue proprietà chimiche e fisiche, riempimento degli orbitali, isotopi.

Snap_2014.03.13 18.04.56_003