Big Year della bassa modenese

Con la mia classe prima quest’anno stiamo affrontando il tema della Biodiversità presente nelle nostre valli modenesi e svolto una serie di incontri  per conoscere meglio l’argomento con gli esperti del Ceas “La Raganella”. Al termine del percorso i miei alunni e le loro famiglie si sono iscritti il 1 dicembre al “Big Year” promosso dal Ceas “La Raganella” in collaborazione con la Stazione Ornitologica Modenese “Il Pettazzurro”. La gara consiste nella segnalazione del maggior numero di specie dell´avifauna della bassa modenese nell´ottica di raccogliere dati e informazioni utili ma soprattutto incentivare all’osservazione delle specie di uccelli nell’ ambiente. La storia del Big Year ha origine dal Christmas Count, una gara che, negli Stati Uniti, contrapponeva chi uccideva più uccelli a chi li contava. Ogni anno, su un’area di gioco che comprende tutto il continente del Nord America si sfidano tanti birdwatchers per avvistare più specie possibili. Tutto si basa sulla fiducia, visto che l’unica forma di controllo è rappresentata dall’inviare la propria scheda. Nel nostro caso i dati raccolti sono pubblicati a cadenza mensile sul sito dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord. Il concorso terminerà il 10 di maggio e la premiazione avverrà in occasione della “giornata internazionale delle migrazioni”, il 18 maggio, alla Stazione Ornitologica Modenese “Il Pettazzurro”.

uccelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...